Ultime News

Barbecue: come risolvere il problema del fumo in eccesso all’interno dell’ ambiente

Uno dei problemi più comuni di un Barbecue, sia esso privato o di un’attività come una braceria, è sicuramente la presenza costante del fumo in eccesso all’interno dell’ ambiente in cui è situato.
Se hai un’attività commerciale o un Barbecue che usi con i tuoi amici ti sarà sicuramente capitato molte volte di dover cercare di contrastare il fumo del camino.

Il fumo generato da un Barbecue può essere infatti molto difficile da limitare per diversi motivi: sia perchè i fumi generati da prodotti alimentari, come ad esempio la carne, che vengono cucinati su un barbecue sono molto più corposi rispetto a quelli di un comune camino di casa con combustione a legna e sia perchè nella maggior parte dei casi si è costretti a posizionare le griglie di cottura nella parte anteriore della bocca del barbecue.

Questa situazione rende impossibile il tiraggio del barbecue stesso, in quanto il fumo generato dal Barbecue tende a salire verso la parte esterna del camino e non lungo la canna fumaria. Si può pensare che come soluzione al problema del fumo del barbecue si possa adoperare quella di spostare la griglia di cottura maggiormente verso l’interno ma questa non sarebbe una soluzione sufficiente, e per di più non conveniente dal punto di vista della cottura degli alimenti stessi.

Come si può notare infatti dalla videorecensione la griglia del Barbecue è posta anteriormente e grazie all’ utilizzo dell’ aspirafumo elettrico il fumo sale perfettamente lungo la canna fumaria. Questo non sarebbe stato possibile senza un aspirafumo elettrico.

La braceria della videorecensione ha risolto il problema del fumo del suo barbecue solo grazie all’ aspirafumo elettrico della Gemi Elettronica. 

Se, una volta acquistato l’ aspirafumo Gemi, sei preoccupato del fatto che l’ aspirafumo non possa essere utilizzato per un arco temporale molto lungo non preoccuparti perchè l’ aspirafumo non ha un limite di tempo nell’utilizzo; può essere attivo infatti per molte ore anche senza interruzioni, senza che ciò ne pregiudichi la sua durata di vita.

La braceria della videorecensione, per risolvere il problema del fumo del barbecue, ha scelto un aspirafumo modello professionale, che ha come caratteristiche principali una potenza di aspirazione che arriva fino a 3800 metri cubi/ora ed una resistenza alle alte temperatura di 700 gradi.

L’indice di resistenza alle alte temperature è molto importante per un Barbecue in quanto nella maggior parte dei casi la canna fumaria degli stessi difficilmente supera i 3-4 metri. E per canne fumarie inferiori ai 3-4 metri una resistenza alle alte temperature di 700 gradi può essere un fattore di primo rilievo.
Altra caratteristica unica dell’ aspirafumo elettrico Gemi è il fatto che è dotato di un regolatore a 6 velocità.

Con questo strumento infatti è il cliente a decidere quanta potenza dare all’ aspirafumo elettrico, in base anche alla quantità di fumo generato dal Barbecue.

E’ sicuramente tutt’altra cosa uscire da una braceria o da una grigliata con amici e non sentire uno sgradevole odore di fumo sui propri vestiti, generati da un Barbecue che genera molto fumo.

La soluzione più efficace per eliminare il fumo in eccesso all'interno di un ambiente è quella di installare l’ aspirafumo elettrico Gemi, che consente un tiraggio eccellente della canna fumaria.

La videorecensione mostra l’ aspirafumo per Barbecue con base tonda, Gemi Elettronica è in grado infatti di fornire qualunque misura tonda comunicando solo il diametro esterno dell’ uscita della canna fumaria; ma allo stesso tempo può essere installato anche su qualunque canna fumaria quadrata o rettangolare, grazie all'utilizzo del kit di staffe regolabili.

L’ aspirafumo elettrico per camini Gemi Elettronica è l’unico prodotto in grado di risolvere il problema del fumo generato da un Barbecue.